Eldri Edda - Edda Antica

Benvenuto o benvenuta nella sezione del blog Norrœnn Forn Siðr - Antica Via Norrena dedicata all’Edda Antica o Eldri Edda, una sezione dedicata interamente alla traduzione dei 35 poemi dell’Edda Antica (o Edda Poetica) a cura di Bjǫrn Vargsson. Ecco i links all’introduzione ed ai 35 poemi:

Introduzione


Edda Mitologica (Goðmálugr Edda)


(1)  Vǫluspá – La Profezia della Volva

(2)  Hávamál – Il Discorso dell’Eccelso
(3)  Vafþrúðnismál – Il Discorso di Vafþrúðnir
(4)  Grímnismál – Il Discorso di Grímnir
(5)  Fǫr Skírnis – Il Viaggio di Skírnir
(6)  Hárbarðzljóð – Il Poema di Hárbarðr
(7)  Hymiskviða – Il Canto di Hymir
(8)  Lokasenna – Le Offese di Loki
(9)  Þrymskviða – Il Canto di Þrymr
(10) Alvíssmál – Il Discorso di Alvíss

Edda Eroica (Haligr Edda)


(11) Vǫlundarkviða – Il Canto di Vǫlundr

(12) Helgakviða Hjǫrvarðssonar – Il Canto di Helgi figlio di Hjǫrvarðr
(13) Helgakviða Hundingsbana in Fyrri – Primo Canto di Helgi uccisore di Hundingr
(14) Helgakviða Hundingsbana Ǫnnur – Secondo Canto di Helgi uccisore di Hundingr
(15) Grípisspá – La Profezia di Grípir
(16) Reginsmál – Il Discorso di Reginn
(17) Fáfnismál – Il Discorso di Fáfnir
(18) Sigrdrífumál – Il Discorso di Sigrdrífa
(19) Brot af Sigurðarkviðu – Frammento del Canto di Sigurðr
(20) Guðrúnarkviða in Fyrsta – Primo Canto di Guðrún
(21) Sigurðarkviða in Skamma – Canto Breve di Sigurðr
(22) Helreið Brynhildar – Il Viaggio di Brynhildr agli Inferi
(23) Guðrúnarkviða Ǫnnur – Secondo Canto di Guðrún
(24) Guðrúnarkviða in Þriðja – Terzo Canto di Guðrún
(25) Oddrúnarkviða – Il Canto di Oddrún
(26) Atlakviða in Grœnlenzka – Canto Groenlandese di Atli
(27) Atlamál in Grœnlenzka – Discorso Groenlandese di Atli
(28) Guðrúnarhvǫt – L’Incitamento di Guðrún
(29) Hamðismál – Il Discorso di Hamðir

Poemi non presenti nel Codex Regius


(30) Baldrs Draumar – I Sogni di Baldr

(31) Hyndluljóð – Il Poema di Hyndla
(32) Rígsþula – Il Mantra di Rígr
(33) Gróttasǫngr – La Canzone del Grótti
(34) Gróugaldr – L’Incantesimo di Gróa
(35) Fjǫlsvinnsmál – Il Discorso di Fjǫlsviðr


1 commento:

Anonimo ha detto...

Ne "Il Cnato di Helgi figlio di Hjorvardr" nella stanza 20 al verso "Hrimgerdr alza la sua coda" hai aggiunto la nota (si difende?). Credo che Hrimgerdr faccia riferimento alle giumente, che spostano la coda per predisporsi all'accoppiamento, infatti sta paragonando Atli a uno stallone... castrato. ;-) In pratica gli sta dicendo (per schernirlo) che si presenta bene a parole e nei gesti ma in realtà è "impotente". Dunque le si lascerebbe sedurre da un simile uomo... se lui fosse quel tipo d'uomo. :-D [chiedo venia per la romanizzazione dei caratteri]. Complimenti per la traduzione: dona realmente il senso e il pathos dell'opera. Ciao