Benvenuto sul blog

Benvenuto o benvenuta sul blog Norrœnn Forn Siðr, un blog dedicato alla cultura e alla religione tradizionale norrena. È redatto da una sola persona, Bjǫrn Vargsson (Daniele Pisano), che non fa parte di nessuna associazione culturale, non è laureato nei campi inerenti a ciò (Filologia Germanica, Scandinavistica, eccetera) e non lo fa per soldi o per fama. Qui non troverete articoli dediti a screditare altre forme di credo, siano esse politeiste, monoteiste, neopagane o New Age; così come non troverai articoli atti a difendere me stesso dalle accuse che molti mi lanciano contro. Posso solo dire, o piuttosto ricordavi, qua ed ora, che in questo campo – la divulgazione – un sito web, un blog e così via andrebbero giudicati in base al loro contenuto, non in base a quel che si sente dire riguardo il redattore. Chiusa questa piccola parentesi, vi dico che se cercate una cultura “norrena” mistica, fatta di magia celtica, streghe inglesi, rune incantate, folletti scandinavi, fiabe islandesi medievali, strutture gerarchiche cristiane, e così via, siete nel posto sbagliato. Io tratto della cultura norrena tradizionale, non un mondo fantasy ricostruito modernamente che offende l’onorevole passato dei norreni. Non dico di praticare il seiðr, non faccio il mistico che fa finta di conoscere cose che tiene solo per sé, riporto le cose come stanno sui libri e reperti dell’epoca, e soprattutto come le ha preservate la tradizione.

Mappa del blog

In alto è presente una testata che funge da menù in cui troverete le varie pagine, a loro volta indici degli articoli; ho dovuto adottare questo sistema poiché i menù a tendina non erano applicabili al mio blog statico e gli articoli iniziavano ad essere parecchi (più di 75) per un menù fisso laterale. Per le traduzioni dei poemi, non avendo la possibilità Blogger di dividere il testo in colonne, ho dovuto usare una barra separatrice, creando un po’ di confusione se letto da dispositivi mobili con schermo inferiore a 7”, mentre per i computer e i dispositivi mobili con più di 7” non dovrebbero esserci problemi grafici. A chi trova problemi nella lettura sul blog suggerisco di scaricare l’ebook in formato PDF o ancor meglio comprare quello in formato ePub, che, tra l’altro, suggerisco a tutti perché molto meglio di un articolo di blog. Le ultime 3 sezioni sono per i contatti.

Le motivazioni e contenuto del blog

Se non lo faccio né per soldi né per fama, e non è un progetto universitario, perché lavorare ad un blog per diffondere la cultura e la religione norrena? Perché io personalmente credo che chiunque debba aver accesso a qualsiasi cultura, a quelle contemporanee come a quelle del passato. Non soltanto chi può permettersi studi universitari, viaggi all’estero e, ultimi ma non meno importanti, i libri; e parlo sia dei soldi sia del tempo necessario per tutto. Dunque, dopo aver studiato, visto, letto ed appreso, ho iniziato il mio progetto di divulgazione traducendo la Eldri Edda (Edda Antica e Edda Poetica) in forma digitale e divulgandola gratuitamente a chiunque, perfino a cloro che mi sparlano contro; poi, viste le richieste sui campi culturali di molte persone via web, ho deciso di scrivere anche veri e propri articoli miei. Sempre, però, citando le fonti, ovviamente dove possibile; più o meno dettagliate. Ammetto che per questa caratteristica e per lo stile degli articoli sono stato influenzato parecchio da Gianna Chiesa Isnardi, persona che stimo moltissimo, ma non la prima fonte che ho seguito per la cultura norrena. Alcuni articoli hanno solo il libro storico di riferimento, altri il riferimento preciso al passaggio del libro storico in questione. Oltre alla traduzione completa dell’Edda Antica (completata ad agosto 2013) e agli articoli sulla cultura e religione norrena, è anche presente parte dell’Edda Recente (o Edda in prosa o Edda di Snorri), che sto traducendo e carico passo-passo. Gli articoli sono inoltre tradotti in inglese britannico, in un’apposita pagina.

Su di me e conclusioni

Ed ora qualche informazione su di me: sono nato e vivo a Milano; sono sempre sincero e diretto ergo apprezzo l’onestà, anche quando sfacciata; odio la pigrizia e il menefreghismo; amo fermentare e produrre alcolici; provo ribrezzo verso coloro che ingannano col carisma e coi soldi; stimo molto la ricostruzione storica ben fatta ma personalmente non la pratico; amo la Natura ed in particolare le piante; oltre al norreno, l’italiano e l’inglese, parlo svedese e tedesco, mentre comprendo perfettamente l’islandese, il faroese, il norvegese e il danese, perciò sono disponibile per traduzioni da tutte queste lingue. Per qualsiasi richiesta o chiarimento, non esitate a contattarmi su ogni contatto che fornisco: come già detto, odio il menefreghismo, perciò risponderò sempre, statene certi, devo solo vedere il messaggio. Salute a tutti voi che avete letto, heil þau ǫllum!